INDICAZIONI DI DIFESA

 

decreto glifosate: revoche e restrizioni


Attraverso il decreto 21 Novembre 2016 viene concessa una proroga di 90 giorni sia  per la commercializzazione che per l’utilizzo dei prodotti contenenti la sostanza attiva glifosate in associazione con il coformulante ammina di sego polietossilata (n. Cas 61791-26-2) revocati con Decreto 9 agosto 2016 e successive integrazioni, in considerazione dell’impossibilità di smaltire le scorte degli stessi entro i termini precedentemente stabiliti in relazione al periodo stagionale di diserbo.  

La commercializzazione e l’impiego delle scorte giacenti dei prodotti fitosanitari revocati contenenti Glifosate in associazione con l’ammina di sego polietossilata sono quindi consentiti secondo le seguenti modalità:  

        fino al 22 febbraio 2017 per la commercializzazione da parte del titolare delle autorizzazioni e la vendita da parte dei rivenditori e/o distributori autorizzati; 

        fino al 22 maggio 2017 per l’impiego da parte degli utilizzatori finali.

 

ico_pdf.jpg      Decreto modifica scadenze smaltimento scorte 21-11-2016

 


Il precedente decreto , firmato il 9 agosto 2016  dal Ministero della Salute, riguarda le restrizioni relative ai formulati contenenti il glifosate.

Il provvedimento è conseguente al Regolamento europeo specifico pubblicato lo scorso 2 agosto (Regolamento di modifica delle condizioni di approvazione del glyphosate)

Nello specifico il decreto ministeriale prevede:

 -        la revoca dell’impiego del glifosate:

  • nelle aree frequentate dalla popolazione o dai gruppi vulnerabili di cui all’articolo 15, comma 2, lettera a ) decreto legislativo n. 150/2012 quali: parchi, giardini, campi sportivi e aree ricreative, cortili e aree verdi all’interno di plessi scolastici, aree gioco per bambini e aree adiacenti alle strutture sanitarie;
  • in pre-raccolta al solo scopo di ottimizzare il raccolto o la trebbiatura;

 -        prescrizioni supplementari dell’etichetta in caso di impieghi non agricoli, della seguente frase: “divieto, ai fini della protezione delle acque sotterranee, dell’uso non agricolo su: suoli contenenti una percentuale di sabbia superiore all’80%; aree vulnerabili e zone di rispetto, di cui all’art.93, comma 1 e all’art.94, comma 4, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n.152”;

 -        che le Imprese titolari delle autorizzazioni di prodotti fitosanitari contenenti glifosate devono:

  • rietichettare, entro il 20 settembre 2016, i prodotti fitosanitari non ancora immessi in commercio;
  • fornire ai rivenditori un facsimile delle nuove etichette per le confezioni dei prodotti giacenti presso gli esercizi di vendita, al fine della loro consegna all’acquirente/utilizzatore finale;

 -        a decorrere dal 22 agosto 2016 è revocata inoltre l’autorizzazione all’immissione in commercio ed impiego dei prodotti fitosanitari contenenti la sostanza attiva glifosate ed il coformulante ammina di sego polietossilata (n. CAS 61791-26-2). L’elenco dei prodotti è riportato in allegato al presente decreto;

-        la commercializzazione e l’impiego delle scorte giacenti di questi prodotti sono consentiti, previa rietichettatura, in conformità alle limitazioni riportate nei punti precedenti, secondo le seguenti modalità:

  • 3 mesi, a decorrere dal 22 agosto, per la commercializzazione da parte del titolare delle autorizzazioni e la vendita da parte dei rivenditori e/o distributori autorizzati;
  • 6 mesi, a decorrere dal 22 agosto, per l’impiego da parte degli utilizzatori finali.

 

ico_pdf.jpg

Regolamento di modifica delle condizioni di approvazione del glyphosate

ico_pdf.jpg

Decreto glifosate 9 agosto 2016 e Elenco s.a. glifosate contenente coformulante ammina di sego polietossilata

ico_pdf.jpg

Elenco modificato prodotti fitosanitari revocati contenenti glifosato contenente coformulante ammina di sego polietossilata

ico_pdf.jpg

 

Decreto glifosate 6 settembre. Integrazione ed errata corrige dell'elenco precedente

 

 

ULTIM'ORA & NEWS

La cimatura della vite

TIGNOLETTA DELLA VITE: ricominciano gli incontri tecnici in vigneto

ARCHIVIO STORICO >

Decreto glifosate: revoche e restrizioni

Decreto glifosate: revoche e restrizioni

Attraverso il decreto 21 Novembre 2016 viene concessa una proroga di 90 giorni sia  per la commerc…


Sistemi di previsione delle malattie

Sistemi di previsione delle malattie

Sono riprese le elaborazioni dei modelli previsionali per la stagione in corso.


Bollettino del Territorio Provinciale di Reggio Emilia

Bollettino del Territorio Provinciale di Reggio Emilia

Scarica l'ultimo bollettino  I numeri precedenti sono disponibili a fondo pagina Il bollettino …


I giallumi della vite

I giallumi della vite

I Giallumi della vite (dall'inglese Grapevine Yellows, GY) sono malattie dovute a fitoplasmi che si …


Bollettino antiperonosporico della vite n.09

Bollettino antiperonosporico della vite n.09

   Si consiglia di intervenire: - il 24 giugno con prodotti di copertura del sottogruppo A2 (ramei…


Riconosciamo i vigneti "confusi"

Riconosciamo i vigneti "confusi"

I nostri sforzi per diminuire l’impiego di insetticidi nei vigneti hanno fino ad oggi coinvolto se…


Interventi contro i giallumi della vite

Interventi contro i giallumi della vite

Interventi del mese di giugno


Tignoletta - Diario seconda generazione

Tignoletta - Diario seconda generazione

Aggiornamento del 22 giugno


Banca dati dei prodotti commerciali per la viticoltura

Banca dati dei prodotti commerciali per la viticoltura

Gestione dei prodotti fitosanitari con imballaggio ed etichettatura DPD giacenti pressi i rivenditor…