RIFIUTI AGRICOLI: riprende la raccolta delle reti e teli pastici in area Iren

straw-bales-14661536744vK.jpg

RIFIUTI AGRICOLI:

DAL 29 MAGGIO RIPRENDE LA RACCOLTA DELLE RETI E DEI TELI PLASTICI PER LE AZIENDE AGRICOLE IN AREA IREN

Finalmente riprende la raccolta delle reti per rotoballe e teli plastici (CER 020104) per le aziende agricole aderenti all’accordo di programma, con sede nei 37 comuni reggiani serviti da Iren S.p.A.

La temporanea sospensione del servizio si era resa necessaria per via dei ripetuti blocchi dei macchinari causati dalle particolari lavorazioni richieste da questo materiale.

La sperimentazione seguita nelle scorse settimane da Iren S.p.A. e Consorzio Fitosanitario di Reggio Emilia, in collaborazione con importanti realtà zootecniche locali, ha dato esito positivo: la raccolta di questo rifiuto speciale riparte con nuove modalità.

Dal 29 maggio la raccolta dei cordami per rotoballa (CER 020104), avverrà previo insaccamento a cura del produttore: vale a dire che tale rifiuto per essere raccolto da Iren, in azienda o al centro di compattazione di Cavazzoli, dovrà essere inserito in sacchi plastici a perdere.

I sacchi dovranno garantire la necessaria robustezza e avere le dimensioninon superiori ai 135 x 80 cm. È bene non utilizzare sacchi oltre queste misure poiché gli impianti non sarebbero in grado di lavorarli. La chiusura del sacco è assicurata con un legaccio.

In considerazioni delle caratteristiche dei soli teli plastici, anch’essi raccolti con il codice CER 020104, questi potranno essere anche non insaccati purché arrotolati e legati in matasse delle dimensioni di circa 135 x 80 cm.

L’acquisto dei sacchi a perdere è a carico dell’azienda agricola.

Le modalità di raccolta da parte di Iren S.p.A. non sono cambiate:

  • con il “porta a porta” direttamente in azienda con un camion dotato di ragno;

  • con la consegna da parte dell’agricoltore al centro di compattazione Iren in via dei Gonzaga 45 di Reggio Emilia, tutti i giovedì dalle ore 8-13 e dalle 14-16. Come in passato per il conferimento a cura dell’agricoltore sono richiesti la prenotazione telefonica al numero verde 800.212607 e il formulario identificazione rifiuti (FIR).

Maggiori informazioni sulla gestione dei rifiuti agricoli all’interno dell’accordo di programma possono essere trovate sul sito web del Consorzio Fitosanitario di Reggio Emilia

http://www.fitosanitario.re.it/fito1/rifiuti-agricoli/

ULTIM'ORA & NEWS

INTERVENTI CONTRO I GIALLUMI DELLA VITE

Proposta di “Cascina Pulita s.r.l.” per la gestione delle reti sfuse per rotoballe

ARCHIVIO STORICO >

Decreto glifosate: revoche e restrizioni

Decreto glifosate: revoche e restrizioni

Attraverso il decreto 21 Novembre 2016 viene concessa una proroga di 90 giorni sia  per la commerc…


Sistemi di previsione delle malattie

Sistemi di previsione delle malattie

Sono riprese le elaborazioni dei modelli previsionali per la stagione in corso.


Bollettino del Territorio Provinciale di Reggio Emilia

Bollettino del Territorio Provinciale di Reggio Emilia

Scarica l'ultimo bollettino  I numeri precedenti sono disponibili a fondo pagina Il bollettino …


I giallumi della vite

I giallumi della vite

I Giallumi della vite (dall'inglese Grapevine Yellows, GY) sono malattie dovute a fitoplasmi che si …


Interventi contro i giallumi della vite

Interventi contro i giallumi della vite

Interventi del mese di ottobre


Riconosciamo i vigneti "confusi"

Riconosciamo i vigneti "confusi"

I nostri sforzi per diminuire l’impiego di insetticidi nei vigneti hanno fino ad oggi coinvolto se…


Diario della peronospora della vite n.03

Diario della peronospora della vite n.03

  L’andamento climatico primaverile-estivo, caratterizzato da temperature superiori alla media del …


Tignoletta - Diario terza generazione

Tignoletta - Diario terza generazione

Aggiornamento del 31 agosto


Banca dati dei prodotti commerciali per la viticoltura

Banca dati dei prodotti commerciali per la viticoltura

Gestione dei prodotti fitosanitari con imballaggio ed etichettatura DPD giacenti pressi i rivenditor…